Fabbrica illegale in un magazzino di Boscoreale: nei guai proprietaria e titolare


1054

Nel corso dei servizi finalizzati al contrasto del lavoro nero e alla prevenzione degli incidenti sui luoghi di lavoro i carabinieri della stazione di Boscoreale e del nucleo ispettorato del lavoro di Napoli hanno sequestrato un opificio tessile. Il laboratorio era stato ricavato nel magazzino di una 47enne incensurata del posto ed era privo di qualsiasi autorizzazione.



Nel corso della verifica inoltre sono stati individuati 3 lavoratori a nero, due italiani e un bengalese, e riscontrate ben 12 violazioni in materia di igiene e sicurezza sul lavoro. Al sequestro dei locali si sono aggiunte sanzioni amministrative per 96.000 euro.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE