Confeziona abiti contraffatti nella sua fabbrica del Nolano, 33enne nei guai GUARDA IL VIDEO


1466

Produce capi d’abbigliamento contraffatti. Un 33enne viene denunciato dai carabinieri. Gli uomini dell’Arma della stazione di San Vitaliano, insieme a quelli della stazione forestale di Marigliano e a personale dell’Asl hanno denunciato un 33enne incensurato di origini bengalesi. Titolare di un laboratorio tessile a Scisciano, il 33enne stoccava negli ambienti di produzione enormi quantità di rifiuti: scarti tessili, imballaggi in plastica e rifiuti solidi urbani.



Durante il controllo nel magazzino della ditta, i militari hanno rinvenuto numerosi capi di abbigliamento contraffatti e centinaia di cartellini di svariati brand di moda. Violate anche le più banali normative sulla sicurezza dei luoghi di lavoro, i carabinieri hanno notificato all’imprenditore sanzioni per 3.500 euro.
Sequestrati i locali e i macchinari industriali utilizzati.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE