Carnevale Palmese, domani si svela il programma: Rosalia Porcaro madrina della serata


550

Si apre il sipario sul Carnevale Palmese e sulla programmazione che la Fondazione guidata dal presidente Claudio Ferrara ha promosso per dare sempre maggiore lustro alla secolare kermesse cittadina. Nella serata di domani, sabato 9 novembre, a partire dalle 20 – presso Villa Belvedere, a Palma Campania in via Salita Belvedere – sarà l’effervescente attrice Rosalia Porcaro a tenere a battesimo il nuovo corso intrapreso dalla Fondazione Carnevale. L’appuntamento Mo’ vene Carnevale servirà ad illustrare tutti gli eventi e le manifestazioni che sono state predisposte per avvicinarsi man mano ai giorni clou della kermesse, che quest’anno vivrà il suo momento di maggiore divertimento e folklore da domenica 23 a martedì ‘grasso’ 25 febbraio 2020.



«Non sarà la classifica conferenza stampa, ma un momento per stare insieme, per riconoscere anzitutto alle Quadriglie, il motore portante della nostra amatissima festa, e alle precedenti Fondazioni, un plauso per quanto riescono ad organizzare ogni anno, mandando in scena uno spettacolo meraviglioso quale oggi è il Carnevale Palmese», dichiara Claudio Ferrara, presidente della Fondazione. «Si apre un nuovo percorso verso la festa di febbraio – aggiunge Nello Nunziata, consigliere comunale delegato al Carnevale – che vede l’Amministrazione Comunale sempre in prima linea per valorizzare quello che è un autentico patrimonio della nostra città, visto che stiamo parlando di una tradizione che si rinnova da due secoli».

Queste le parole del sindaco di Palma Campania, Nello Donnarumma: «La nostra comunità esprime delle potenzialità enormi a tutti i livelli ed il Carnevale è sicuramente una risorsa che deve diventare nel tempo una grande opportunità di crescita sociale, culturale ed economica. Apprezziamo il lavoro che ogni anno la Fondazione e le Quadriglie portano avanti, rendendo questa kermesse un polo d’attrazione di caratura nazionale, che dà lustro all’intera comunità di Palma Campania».

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE