Paura, ieri mattina, per un bambino affetto da disturbi dello spettro autistico. Il piccolino, di soli 5 anni, si sarebbe lanciato dalle scale d’emergenza della scuola “Giancarlo Siani” di Torre Annunziata. Fortunatamente il bambino non ha riportato gravi conseguenze. È accaduto nella mattinata nella struttura di via Tagliamonte. L’alunno era in compagnia della maestra quando le avrebbe lasciato la mano catapultandosi nel vuoto. È corso lungo la scala d’emergenza e si è lanciato giù. Secondo una ricostruzione dei fatti. Il tutto è avvenuto intorno alle ore 11, quando si erano appena concluse, nel cortile della scuola, le prove dello spettacolino per la festa dei nonni, in programma questa mattina. I bambini in fila indiana, assieme ai docenti, stavano facendo rientro nelle loro aule, quando, il piccolo si è divincolato dalla maestra di sostegno che lo accompagnava e ha cominciato a correre in direzione della scala di emergenza in ferro, che si trova all’esterno dell’edificio. La maestra lo ha rincorso ma il bambino si è lanciato sotto gli occhi terrorizzati dell’insegnante che ha rischiato di cadere a sua volta, nell’estremo tentativo di afferrarlo. Il piccolo non ha mai perso i sensi. Un’ambulanza lo ha trasportato all’Ospedale Santobono di Napoli. Indagano gli agenti del Commissariato di Polizia di Torre Annunziata.