Somma Vesuviana, blitz nella fabbrica: sequestrati 1.500 chili di alimenti e conserve


4577

A Somma Vesuviana, in via via Santa Maria a Castello, presso un’azienda conserviera, i militari del Nas di Napoli hanno condotto un’ispezione igienico sanitaria, a conclusione della quale hanno proceduto al sequestro amministrativo di 147 cartoni di imballaggio secondario contenenti 3.300 circa vasetti in vetro, con tappi a chiusura “tein off”, di varie dimensioni, complessivamente aventi un peso di 1.500 chili di alimenti (fichi ed albicocche) pronti per la commercializzazione, poichè sono risultate violate le norme che regolamentano la rintracciabilità alimentare. C’è stata inoltre la chiusura di un deposito alimentare, ubicato al primo piano dell’impresa alimentare, poichè abusivamente attivato ed in quanto è risultato gravemente carente sotto il profilo igienico-sanitario e strutturale.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE