Furto nella notte a Pomigliano d’Arco in un deposito della società “AE Gruop Cinema” di via Palermo. A riportate la notizia è il quotidiano Roma oggi in edicola. Sono stati portati via strumenti professionali per decine di migliaia di euro, ed a fare paura è la circostanza che nessuna porta sia stata forzata. Dunque, è probabile che almeno uno dei balordi avesse nella disponibilità un mazzo di chiavi. La banda si è impossessata di diversi obbiettivi cinematografici, di un drone, di uno stabilizzatore elettronico, di diversi microfoni, di tre telecamere professionali, di una cassa acustica e di un computer portatile. Tutto il materiale è munito di numero di matricola.