Poggiomarino, padre spara al figlio: «Il colpo è partito per errore». Arrestato e scarcerato


12144

Raccontano che il colpo sia partito per errore mentre provavano a fare funzionare una vecchia arma comprata anni fa in Germania e mai dichiarata. I fatti sono accaduto a Poggiomarino ed a finire in arrestato è stato il 65enne A. F., mentre a restare ferito il figlio F.F., di 33 anni colpito alla gamba sinistra da una pallottola. Al momento i militari dell’Arma non credono interamente alla versione dei fatti e stanno ancora indagando. L’uomo è dapprima finito ai domiciliari, poi è stato scarcerato dopo la richiesta di termini a difesa ed è dunque in attesa di giudizio.



Dopo il ferimento del figlio, l’uomo ha provato a fare sparire la pistola a Palma Campania, tentando di riporla in un’area dove un tempo il fratello gestiva alcuni camion. Qui ha trovato un vecchio mezzo pesante ed ha lasciato l’arma in un abitacolo che poi è stata recuperata dalle forze dell’ordine. Padre e figlio hanno raccontato di essersi messi a sparare ad alcune bottiglie per provare la pistola, fino a quando nel tentativo di riporla è partito il colpo che ha ferito il giovane. Per lui una prognosi di trenta giorni, ma per fortuna non è in pericolo di vita.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE