«Lo slalom automobilistico “Città di Ottaviano” non ha causato “fenomeni di distruzione di specie animali o vegetali”, né “oggettive evidenze di distruzione o deterioramento di habitat”. Sapete chi lo dice? I Carabinieri Forestali del Parco nazionale del Vesuvio, sollecitati dal ministro dell’Ambiente a fare delle verifiche», a spiegarlo è carte alla mano il sindaco di Ottaviano, Luca Capasso.

Il primo cittadino prosegue: «Come vedete, tutti i rappresentanti delle forze dell’ordine, finora, ci hanno riconosciuto la correttezza dell’operato.  Quella gara era legittima, le polemiche erano inutili e pretestuose: per questo non temiamo nulla, anzi stiamo già pensando all’edizione del prossimo anno. Chi dovrebbe dimettersi non è certo il sottoscritto».