Operaio 40enne morto sul lavoro alla Fca: lutto e sciopero a Pomigliano e Nola


1417

Un minuto di raccoglimento per l’operaio morto nello stabilimento Fca di Cassino, è stato indetto per solidarietà dalle rsa di Fim, Uilm, Fismic, Uglm e Aqcf, della fabbrica del Lingotto di Pomigliano d’Arco e Nola. Negli stessi due siti campani, la Fiom ha invece indetto un’ora e mezza di sciopero sottolineando che «è inaccettabile morire così». Secondo quanto si è appreso, le adesioni allo sciopero sarebbero bassissime. Molti i lavoratori che hanno anche criticato il minuto di raccoglimento in solidarietà al collega 40enne Fabrizio Greco morto a Cassino, dopo essere stato gravemente ferito da un macchinario.



«In occasione della morte di Marchionne – spiega Gerardo Giannone, segretario Articolo 1 Mdp nello stabilimento Fca – l’azienda fermò la produzione per 10 minuti in sua memoria. Muore un giovane operaio allo stabilimento di Cassino, ed i delegati sindacali di fabbrica dello stabilimento Fca di Pomigliano indicono un solo minuto di raccoglimento. La differenza in negativo la fa il sindacato, che a questo punto faceva meglio a non promuovere nulla».

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE