Circa 20 scosse nel giro di un’ora o poco più. Erano ormai diversi mesi che alle falde del Vesuvio non si registrava un simile sciame sismico. A darne notizie è meteovesuvio, sito e pagina sempre attenta a monitorare autonomamente quanto avviene nei pressi del vulcano. Secondo quanto riportato, infatti, il primo microterremoto è stato registrato intorno alle 19 di ieri per poi arrivare alla conclusione, con il ventesimo sisma, un’ora e mezza più tardi. Il movimento più forte è stato di magnitudo 1.5, dunque nulla che potesse essere avvertito dalla popolazione.