Muore sulla Statale 268: c’è l’ipotesi del guasto alla moto, salma del 66enne in obitorio


20752

Non c’è la certezza del malore letale per il 66enne di Angri deceduto ieri mattina sulla Statale 268 dei Paesi Vesuviani tra gli svincoli di Terzigno e Poggiomarino-Boscoreale. Secondo gli inquirenti, pur favorendo la pista dell’arresto cardiaco, non è da escludere la possibilità di un malfunzionamento della Ducati che avrebbe potuto portare al sinistro.



Tant’è che sull’incidente è stata aperta un’inchiesta e la salma si trova ora al Secondo Policlinico di Napoli dove sarà eseguita l’autopsia per accertare le cause del decesso del “biker” di Angri. Un sinistro che ha provocato ieri gravi disagi sull’arteria, dove gli ingressi sono stati chiusi per ore sia in direzione Napoli che appunto di Angri.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE