Circumvesuviana, treno rischia di andare a fuoco: passeggeri di nuovo a piedi sui binari


1543

Un anomalo surriscaldamento delle resistenze a bordo di un treno partito da Baiano e diretto a Napoli. È quanto avvenuto questa mattina a bordo di un treno della Circumvesuviana. Ad annunciarlo è lo stesso presidente dell’Ente autonomo Volturno, Umberto De Gregorio, che spiega come l’episodio avvenuto attorno alle 9 «avrebbe potuto generare un possibile incendio ma è stato prontamente gestito dal personale di bordo che ha attivato le azioni necessarie per mettere in sicurezza i viaggiatori, che sono stati tutti accompagnati a piazza Garibaldi» ripristinando le funzionalità del treno».



Foto di Identità Insorgenti

Secondo il presidente Eav «l’evento ha provocato una interruzione momentanea di circa cinque minuti della circolazione’ mentre i viaggiatori non hanno manifestato particolare agitazione e pertanto risultano infondate le notizie di incendi e scene di panico riportate da alcuni canali social». Tuttavia, dalle foto diffuse è chiaro che i passeggeri siano stati costretti a raggiungere a piedi la stazione di Napoli passeggiando tra i binari come accaduto in altri casi di guasti ai convogli. Anche dai commenti sotto ai post social di Eav si legge ad ogni modo che almeno un po’ di naturale paura ci sia stata.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE