Circum, De Luca torna sul guasto: «Un piccolo incidente». Intanto la Procura apre l’inchiesta


400

«C’è stato un piccolo incidente sull’Eav. Uno dei tanti problemi tecnici. Su un treno si è bruciato un fusibile. Si è fermata la locomotiva. I viaggiatori hanno fatto un percorso a piedi di 200 metri. Quel treno è vecchio di 33 anni. Ma siamo stati proprio noi a comprare quelli nuovi». Così il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, intervenuto a LiraTv. «Voglio ringraziare i dipendenti Eav – aggiunge – per il lavoro che fanno in condizioni pesantissime. Noi abbiamo comprato già 107 bus, entro l’anno altri 100. Nel 2020 la Regione completa l’acquisto di 920 pullman. Per i treni, già acquistati 24 treni Jazz consegnati a Trenitalia, fatta la gara per la Circumvesuviana per 40 treni nuovi vinta da Hitachi per 314 milioni. Altri 6 treni per 40 milioni. La gara entro ottobre per la tratta Piscinola-Aversa. Altri 5 treni per la Napoli-Piedimonte e 3 treni per le line flegree già in produzione per 15 milioni». Intanto la Procura ha aperto un fascicolo per vederci chiaro sul caso di quei binari percorsi a piedi dai viaggiatori della Circumvesuviana e per valutare i rischi cui sono stati esposti i passeggeri.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE