Home Cronaca Nolano, marito violento spacca la faccia e le ossa alla moglie: arrestato

Nolano, marito violento spacca la faccia e le ossa alla moglie: arrestato

Fratture multiple e ferite alle labbra. In tutto quindici giorni di prognosi. Basterebbe il referto dei medici del Pronto soccorso per capire la gravità di quanto è accaduto ad una donna, selvaggiamente picchiata dal marito a colpi di schiaffi e pugni. Il tutto sotto gli occhi terrorizzati dei figli minorenni. È successo tutto a Cicciano, dove i due erano in casa. All’improvviso, sembra per motivi di gelosia, l’uomo, un 41enne di Napoli ma residente nel comune del Nolano, ha perso le staffe e ha iniziato a picchiare la convivente, una 39enne anche lei napoletana ma residente a Cicciano. Lui ha iniziato a sferrare schiaffi e pugni, colpendo ripetutamente la donna. Allarmati dalle urla e dal trambusto, alcuni vicini della coppia hanno pensato bene di avvertire i carabinieri. Solo il tempestivo arrivo dei militari dell’Arma della stazione di Roccarainola, agli ordini del comandante Francesco Lullo, ha evitato il peggio. Quando i militari sono entrati nell’appartamento, hanno trovato la povera donna ridotta ad una maschera di sangue e con il volto tumefatto. L’uomo è stato immediatamente bloccato e arrestato, mentre la 39enne è stata trasportata al vicino ospedale dove ha ricevuto le cure mediche necessarie.

Exit mobile version