Maxi-cumulo di rifiuti tra Sant’Anastasia e Pomigliano, sindaco e assessore mandano la ruspa


802

Cittadini ed associazioni sono scesi in corteo oggi in via Ciccarelli, tra Sant’Anastasia e Pomigliano d’Arco, per protestare contro l’abbandono dei rifiuti nelle zone periferiche dei due Comuni. Ad accompagnare i cittadini, anche il sindaco e l’assessore all’Ambiente del Comune di Sant’Anastasia, Lello Abete ed Alfonso Di Fraia, che hanno portato anche gli ispettori ambientali ed una ruspa per rimuovere i rifiuti dai canaloni di scolo.



«È stato imbarazzante notare che solo la nostra Amministrazione fosse presente – ha spiegato Di Fraia – quella zona è di competenza del nostro Comune per soli 500 metri, ma abbiamo voluto far sentire la nostra presenza e la nostra voce. Le ruspe hanno liberato i canaloni dai rifiuti è nei prossimi giorni i nostri funzionari ne predisporranno la caratterizzazione per il conferimento. Nel frattempo potenzieremo la pubblica illuminazione e installeremo telecamere anche in quella zona, per la lotta contro gli incivili che abbandonano i rifiuti».

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE