Donna di Ottaviano gestisce fabbrica clandestina: denuncia e sigilli


3101

I carabinieri forestali della stazione parco di Ottaviano hanno scoperto, in via Funari, un laboratorio tessile abusivo gestito da una 60enne del posto. La donna non aveva l’autorizzazione per l’attività né i formulari ed i registri di carico e scarico rifiuti, inoltre nelle pertinenze dell’attività erano stoccati illegalmente 10 sacchi colmi di scarti tessili. I militari hanno denunciato la titolare per smaltimento illecito di rifiuti sanzionandola per più di 2mila euro. Posti sotto sequestro il locale, le attrezzature ed i 10 sacchi di rifiuti, verosimilmente destinati ad uno smaltimento illegale.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE