“Datemi i soldi o brucio la casa con voi dentro”: arrestato 30enne boschese


3489

Ha minacciato per mesi la mamma invalida, il padre malato e la zia. Da un mese dalle parole sono seguite i fatti, con vere e proprie aggressioni, tutto per estorcere denaro e acquistare droga. “Dammi i soldi o ti uccido, ti brucio la casa con voi dentro”. Dopo 6 mesi è finito l’incubo di una famiglia di Boscotrecase: i carabinieri hanno arrestato Liberato Caracciolo, 30enne nato a Torre Annunziata ma residente nella cittadina alle falde del Vesuvio. L’uomo, già noto alle forze dell’Ordine, è ritenuto responsabile dei reati di tentata estorsione, maltrattamenti in famiglia e percosse.



I militari della sezione radiomobile, coordinati dal maresciallo maggiore Antonio Russo sono intervenuti d’urgenza domenica 22 settembre, presso l’abitazione di via Casa Vitello, allertati proprio dalla vittima, la mamma dell’uomo, dopo l’ultima richiesta di denaro non soddisfatta. Giunti dentro casa, i carabinieri hanno constatato la devastazione che aveva compiuto l’uomo poco tempo prima: mobili rotti, suppellettili lanciati a terra, porte divelte. Il tutto dopo l’ennesimo rifiuto.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE