Carabiniere di Somma Vesuviana ucciso, spuntano foto degli americani con le armi


2603

Christian Gabriel Natale Hjorth ha «padronanza e assoluta disinvoltura» nel maneggiare armi così come Finningan Lee Elder. Questo è quanto scrivono i carabinieri in una informativa depositata dalla procura in vista dell’udienza davanti al Riesame nella vicenda di Mario Cerciello Rega, il carabiniere di Somma Vesuviana ucciso a Roma. Un giudizio legato al lavoro fatto sui cellulari dei due dove sono stati estrapolati video e foto. Da queste immagini emerge come i due indagati «siano spavaldi e inclini alla sregolatezza». In alcuni video è ripreso Natale mentre maneggia armi, ostentate «con irriverenza e disinvoltura» e con il volto coperto da un passamontagna.



Sugli smartphone spuntano inoltre decine di foto di sostanze stupefacenti e di denaro in contante. «La quantità di immagini presenti all’interno dell’apparato telefonico – si legge nel documento – aventi per oggetto effigi riproducenti narcotici e medicinali di vario tipo, eè risultata copiosa». Le immagini sono state estrapolate da alcune chat. In alcune compare Natale che unitamente alla sua presunta ragazza o talvolta da solo, ostenta il possesso di ingenti somme di denaro.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE