Camorra stabiese e di Pompei: ecco i nomi dei 12 arrestati e indagati


5185

A Napoli, Castellammare di Stabia e Pompei, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Castellammare di Stabia, coadiuvati nella fase esecutiva da quelli territorialmente competenti, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Napoli su richiesta di questa Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di 12 indagati (9 dei quali raggiunti dalla misura cautelare della custodia in carcere e 3 da quella del divieto di dimora nella regione), ritenuti responsabili, a vario titolo, di estorsione aggravata in concorso e associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti aggravata dalla finalità di agevolare il locale clan camorristico, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti in concorso.



I NOMI. Gli indagati sono Salvatore Imparato, alias Totore ‘o paglialone, 52 anni; Michele Imparato, alias zi’ Peppe, 49 anni; Ciro Amodio, alias Caramella, 45 anni; Nicola Capasso, 48 anni; Gregorio Cesarano, alias Criolo, 45 anni; Giovanni Di Maio, alias ’o Topo, 23 anni; Giovanni Longobardi, alias ’o malomm’, 36 anni; Francesco Massa, alias Faruk, 63 anni; Silvio Onorato, 30 anni. Divieto di dimora in Campania per Domenico Fortunato, Catello D’Auria e Pasquale Cabriglia.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE