“500 di questi giorni”, quest’anno il raduno d’epoca farà bene al cuore


442

Il raduno d’epoca di quest’anno dell’associazione “500 di questi giorni” farà letteralmente bene al cuore. L’obiettivo degli appassionati di auto e moto dei tempi andati, infatti, sarà la dedica alla memoria di uno dei promotori scomparso lo scorso anno: Luigi Cerrato, andato via proprio per un problema cardiaco improvviso, il più classico degli infarti. Ed in tal senso l’associazione intende muoversi quest’anno proprio per favorire chi in futuro potrà avere problemi simili sul territorio dell’Agro-sarnese. Cerrato, infatti, era di Sarno come tutti gli organizzatori della kermesse arrivata quest’anno alla dodicesima edizione. E proprio in memoria di Luigi gli amici di “500 di questi giorni” hanno preso contatti con l’ospedale di Sarno decidendo di utilizzare il ricavato della manifestazione per acquistare un monitor portatile ecg, per saturazione e per pressione arteriosa. Il nosocomio, infatti, dispone di sei macchinari fissi in terapia intensiva, ma soltanto di uno mobile. Un dispositivo salvavita, insomma, che sarà donato al “Martiri di Villa Malta” in accordo con il primario di cardiologia.



L’associazione conferma quindi anche la propria missione sociale: ogni anno, infatti, quanto ricavato attraverso le iscrizioni e la lotteria, oltre alle donazioni dei soci, viene utilizzato per un’emergenza del territorio. Ed in ricordo di Luigi Cerrato sarà anche l’omaggio fornito a tutti i partecipanti. Cerrato era infatti un dipendente Atitech con la passione per gli aerei, ed il filone seguito sarà proprio questo. «L’amore per i veicoli d’epoca ha rafforzato negli anni la nostra amicizia», spiega il presidente di “500 di questi giorni”, Domenico Pappacena, titolare a Sarno della Pcm, stabilimento di guarnizioni per l’automotive, dunque un conoscitore del settore. «Puntiamo come gli altri anni a duecento iscritti per il raduno e quanto prima consegneremo il ricavato all’ospedale di Sarno per permettere l’acquisto del monitor portatile». Come ogni edizione, l’appuntamento è a Sarno in Piazza 5 Maggio, poi ci sarà la sfilata lungo la città, la sosta buffet ed alle 13 il pranzo presso la Fattoria Alpega, prima dell’estrazione dei premi. Insomma, domenica 8 settembre sarà certamente un giorno di festa.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE