Home Cronaca Ucciso a Palma Campania, la moglie del killer gridò “ammazzalo”: divieto di...

Ucciso a Palma Campania, la moglie del killer gridò “ammazzalo”: divieto di dimora per la donna

Novità di carattere giudiziario nell’efferato delitto che a metà giugno costò la vita a Giuseppe Di Francesco, il titolare dello chalet di via Trieste a Palma Campania ucciso a colpi di arma da fuoco da Aniello Lombardo, l’anziano tuttora in carcere a Poggioreale che sparò anche contro la figlia ed il genero del commerciante 67enne. Scatta il divieto di dimora per la moglie del killer. L’80enne, secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, avrebbe esortato il marito a fare fuoco anziché provare a fermarlo per evitare la carneficina. La pensionata ha dunque lasciato la sua abitazione ed ora è costretta a dimorare lontano da Palma Campania in attesa di altre disposizioni.

Posting....
Exit mobile version