Stadio a Poggiomarino, l’assessore dopo la protesta dei tifosi: «A settembre sarà aperto»


959

«A settembre lo Stadio Europa sarà aperto, anche a costo di andare personalmente con le chiavi sul posto ogni volta che sarà necessario». Tranquillizza società e tifosi l’assessore al ramo del Comune di Poggiomarino, Eugenia D’Ambrosio, che dopo la protesta dell’altra notte messa in atto dai supporters delle squadre cittadine tiene a ribadire che «la situazione è sotto controllo». Una manifestazione con tanto di lumini votivi per dire in qualche modo che “il calcio a Poggiomarino è morto”, quella posta in essere dagli appassionati. «Le società sanno benissimo che a settembre potranno giocare le gare di Eccellenza (il Real Poggiomarino ndr) e di Prima Categoria (l’Athletic) nel campo di casa – dice ancora l’assessore – Chi dovesse decidere di giocare altrove, sarà per una propria scelta e non perché il Comune non metterà a disposizione il campo». L’assessore D’Ambrosio non nega che ci siano stati problemi e che ancora adesso ci sono situazioni da monitorare: «Veniamo da mesi complicati con affidamenti saltati e manifestazioni d’interesse andate a vuoto, ed in questa fase stiamo provando a trovare una sintesi con le società sportive cittadine. Se non dovessimo riuscirci lo Stadio sarà comunque a disposizione, a costo di dover andare personalmente ad aprire i cancelli. Restano alcuni lavori da compiere e lo faremo quanto prima, possibilmente anche prima dell’inizio dei tornei. Lo Stadio è agibile ed in sicurezza, dunque a completa disposizione delle realtà sportive locali».



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE