È fuggito dall’Unità Operativa di Psichiatria dell’ospedale di Cremona per raggiungere Sorrento. Protagonista della storia, pubblicata da Positano News, è un professionista di Cremona, 61 anni, deciso a tornare nella sua amata Sorrento, dove era stato quando era solo un ragazzo. L’uomo è uscito dall’ospedale e ha affrontato il viaggio in treno, prima con il Freccia e poi la Circumvesuviana, riuscendo a viaggiare senza biglietto grazie al buon cuore del personale ferroviario commosso dalla sua storia e dal suo sogno di tornare a Sorrento. Avrebbe voluto raggiungere anche Capri, ma non gli è stato consentito di viaggiare gratis, e allora ha trascorso la notte in riva al mare. Della sua presenza su una panchina si sono accorti i carabinieri che hanno provveduto ad identificarlo per poi condurlo presso l’ospedale sorrentino dove l’uomo è stato ricoverato, curato e poi riaccompagnato in ambulanza privata presso la struttura ospedaliera di Cremona.