Ha dato di matto nel treno della Circumvesuviana diretto a Sarno bloccando il convoglio. Ad un certo tra le carrozze ha urlato: “Sono il figlio di Dio”, mettendo chiaramente paura agli altri utenti. A raccontarlo è l’edizione online de Il Mattino. I fatti nel pomeriggio quando un giovane residente a San Giuseppe Vesuviano con problemi psichici ha perso il controllo.

Dapprima le urla, poi il tentativo del personale dell’Eav che alla stazione di Ottaviano ha provato a calmarlo senza fortuna. Dunque è stato necessario l’intervento dei carabinieri della locale stazione che sono riusciti a portare il ragazzo all’esterno del treno. Il giovane è stato successivamente condotto in ospedale. Il convoglio è ripartito soltanto dopo un’ora.