È stato trovato dai familiari che hanno subito chiamato i soccorsi, ma ormai non c’era più nulla da fare. Si è impiccato con una corda, Raffaele Altura, ex dipendente comunale di Torre Annunziata che venne licenziato per essere rimasto coinvolto in un’indagine sull’assenteismo. L’uomo viveva in Via Caracciolo ed era molto noto nella città oplontina. I medici, arrivati insieme ai carabinieri, hanno potuto constatare solo il decesso intorno alle 15 di ieri.