La notizia ha fatto subito il giro del web. A Praia a Mare una giovane mamma di quattro figli stava soffocando con un pezzo di pera che le è finito di traversa. A salvarle la vita è stato Antonio Nunziata, noto chef e docente dell’istituto alberghiero De Medici di Ottaviano, oltre che impegnato nell’associazionismo sia per il territorio che per quanto riguarda la professione. È stato lui ad eseguire la manovra di disostruzione delle vie aeree alla 35enne davanti agli occhi disperati dei bambini. Così la donna ha espulso i due pezzi di pera tornando a respirare ed a vivere.

San Gennaro Vesuviano ha una storia davvero speciale sotto questo aspetto, quella della piccola Arianna rimasta soffocata nel giorno della sua prima comunione sei anni fa. Da quel giorno i genitori vivono appunto per salvare quante più persone possibili da questa morte. Hanno imparato ed insegnano in giro cosa fare, e proprio da loro Nunziata ha appreso la tecnica che ha consentito alla donna in spiaggia di poter essere ancora accanto ai suoi quattro bambini.