Culturista morta, tre indagati: c’è un medico di Pompei


6574

Indaga la Procura della Repubblica di Nocera Inferiore sulla morte di Anna Milite, la culturista di Nocera Superiore, 46enne, deceduta il 28 luglio scorso la struttura “La casa di Lara”, a Salerno. La donna era da marzo ricoverata probabilmente per eccessivo uso di anabolizzanti. Il corpo è finito sotto sequestro dopo la denuncia dei familiari. La Città riporta che ci sono tre indagati per il decesso: S.S., un medico 44enne di Pompei; il 36enne di Pagani, G.R.; e il 38enne G.B di Sant’Egidio di Monte Albuno rappresentanti di prodotti anabolizzanti.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE