Home Attualità Carabiniere ucciso, Somma Vesuviana intitolerà una strada a Mario Cerciello Rega

Carabiniere ucciso, Somma Vesuviana intitolerà una strada a Mario Cerciello Rega

L’amministrazione comunale di Somma Vesuviana ( Napoli) è pronta ad intitolare una strada a Mario Cerciello Rega, vicebrigadiere dei Carabinieri ucciso a Roma durante un controllo a due turisti americani. Lo ha annunciato il sindaco della città natale del militare, Salvatore Di Sarno, che ha già chiesto un parere in merito alla commissione toponomastica.

«Fin dal primo istante in cui la comunità di Somma Vesuviana ha saputo della tragedia – ha detto Di Sarno – ci è stato chiesto di dare un segno tangibile che Mario Cerciello Rega non sarebbe stato dimenticato. Abbiamo pensato fosse giusto intitolargli una strada della sua città per rendergli onore per sempre. Ho chiesto un parere alla commissione toponomastica e procederemo presto». Il coordinatore della Commissione ha già risposto affermativamente al sindaco. L’iter da seguire per persone decedute da meno di 10 anni, che si siano distinte per particolari benemerenze, prevede l’autorizzazione della Prefettura alla quale va presentata un’istanza, allegando la delibera di Giunta Comunale concernente l’oggetto della richiesta e la planimetria dell’area territoriale interessata.
Posting....
Exit mobile version