È terminata intorno alle 14 la lunga giornata all’hotel Le Meridien Visconti Roma dove dalle 9 del mattino si sono svolti gli accertamenti dei Ris dei carabinieri, presso la camera 109 in cui hanno alloggiato nelle scorse settimane Finnegan Lee Elder e Natale Hjort. Al sopralluogo hanno partecipato anche gli avvocati difensori dei due americani accusati dell’omicidio del vice brigadiere Mario Cerciello Rega e l’avvocato della vedova. Roberto Capra, uno dei legali di Elder, ha spiegato ai cronisti a metà mattinata: «Abbiamo presentato una richiesta ufficiale, e l’ha voluta presentare Elder, sottoscritta da lui quindi, per l’acquisizione di tutti i video della zona perché crediamo che attraverso i video possa essere fatta chiarezza su che cosa sia effettivamente accaduto».