È stato nuovamente ascoltato in Procura, a Roma, Andrea Varriale il carabiniere della stazione di Piazza Farnese che era con Mario Cerciello Rega, la notte del 26 luglio quando il vicebrigadiere di Somma Vesuviana è stato ucciso con 11 coltellate da Finnengan Lee Elder, che in stato di fermo confessò l’omicidio. Si tratta del terzo confronto tra il militare dell’Arma e i magistrati titolari dell’indagine che vede indagati due americani per concorso in omicidio. L’atto istruttorio si è svolto alla presenza del procuratore facente funzioni Michele Prestipino e il procuratore aggiunto Nunzia D’Elia.