Camorra, spunta il tatuaggio del superboss Cutolo per i “tifosi” della Nco


3381

C’è chi si fa tatuare sul braccio, e perché no, in altri punti il volto di Raffaele Cutolo il superboss della Nco. A scoprirlo è Stylo24.it il giornale online di inchiesta. Il giornalista Giancarlo Tommasone, non nuovo a reportage di questo tipo, ha infatti rintracciato a Milano uno studio di tatuaggi dove in vetrina campeggia proprio il temuto boss di Ottaviano ora in carcere da decenni al 416 bis.



Secondo quanto scritto non sarebbero in pochi a scegliere quel “marchio”, quell’esempio sbagliato, persone che vengono definite “nostalgici della Nco”. CLICCA QUI PER LEGGERE IL REPORTAGE DI STYLO24. Oltre al volto c’è anche la celebre frase, con tanto di disegno “l’anello davanti, il serpente alle spalle” diventata famosa dopo il film che raccontava la storia del professore vesuviano.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE