Calcio a Poggiomarino, protesta dei tifosi per lo stadio: lumini votivi davanti al Comune


1478

Un modo per dire che il calcio in città è morto. E lo è nonostante il Real Poggiomarino promosso lo scorso anno in Eccellenza, perché al momento non potrà utilizzare lo stadio Europa, quello di casa che dovrebbe restare ancora chiuso anche in questa stagione. Sembra puntare a dire proprio questo la protesta dei tifosi poggiomarinesi avvenuta nella notte davanti al Comune dove sono stati piazzati dei lumini votivi.



Un manifesto attaccato alla parete ed appunto i ceri, quelli classici da sepolcro rimasti accessi fino a tutta la mattinata davanti alla sede del palazzo municipale. Chiaramente tanti i curiosi intorno al quel messaggio funereo attraverso cui gli appassionati del calcio locale chiedono interventi per fare riaprire lo stadio, dopo – scrivono – «false promesse e vili inganni» da parte dell’Amministrazione comunale.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE