Blitz nell’area vesuviana: sequestrati due milioni e mezzo di giocattoli pericolosi


1257

Circa due milioni e mezzo di oggetti non sicuri e, in alcuni casi, anche contraffatti sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza in due distinte operazioni condotte nei comuni di San Giorgio a Cremano e Casoria, nel Napoletano. A San Giorgio a Cremano i militari delle Fiamme Gialle in un negozio gestito da un cittadino cinese hanno rinvenuto circa 1,2 milioni di oggetti (prevalentemente giocattoli, decorazioni e clip adesive) privi delle informazioni e delle caratteristiche previste dal codice del consumo. Gli investigatori hanno inviato una segnalazione alla Camera di Commercio.



A Casoria, invece, vi erano 1,25 milioni di oggetti non sicuri e 1.157 oggetti contraffatti, tra orologi, bracciali e giocattoli. All’interno dello stesso locale è stata rinvenuta anche della sostanza stupefacente: 30 grammi di marijuana già suddivisi in dosi. Due persone sono state denunciate all’autorità giudiziaria.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE