Somma Vesuviana, sigilli al ristorante: era aperto da 14 mesi senza permessi


3385

In relazione agli accertamenti condotti da militari del Nas di Napoli e riferiti a un’ispezione igienico-sanitaria operata il 5 luglio a carico di una attività di ristorazione con somministrazione al pubblico di alimenti e bevande esercitata presso un locale ubicato in via Pomigliano, nel comune di Somma Vesuviana, il competente Suap (servizio attività produttive comunale) del predetto comune ha disposto l’immediato divieto di prosecuzione dell’attività e la conseguente decadenza dei titoli in forza dei quali era stato avviato l’esercizio. Nella fattispecie, è stato accertato che l’attività di ristorazione in argomento, a far data dal 7 maggio 2018, operava di fatto senza alcun titolo autorizzativo valido.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE