Materiale esplosivo, gli artificieri lo fanno brillare a cava Vitiello. Si sono svolte ieri, in tarda mattinata, le operazioni di rimozione e sequestro dell’ingente materiale esplosivo rinvenuto all’interno di un appartamento di via Atellana ad Arzano saltato in aria circa una settimana fa. Sul posto artificieri e reparti speciali dell’Arma, pattuglie nella locale Tenenza, vigili del fuoco e ambulanze. La zona è stata completamente blindata e messa in sicurezza per consentire il trasporto esterno in tutta sicurezza. Il potente e ingente materiale esplosivo rinvenuto, è stato trasportato presso Cava Vitiello a Terzigno dov’è stato fatto brillare. Intanto, proseguono serrate le indagini dei carabinieri per capire l’entità e l’uso del materiale esplosivo ritenuti dagli esperti altamente instabile. La detonazione è avvenuta lo scorso 8 luglio ed ha sventrato un intero appartamento.