La paura delle Mamme Vulcaniche: «Vogliono una nuova “Cava Sari” per i rifiuti»


694

«Concluso l’incontro con il sindaco (di Boscoreale ndr). Purtroppo le notizie non sono buone. Ad oggi non ci sono soluzioni in vista per la nuova emergenza rifiuti. L’emergenza purtroppo non riguarda solo Boscoreale ma come ben sappiamo anche tutti gli altri paesi limitrofi e del sud. A breve, saremo sommersi dall’umido se non riescono a trovare una soluzione concreta. Non vogliamo pensar male, ma l’incubo Cava Sari sembra riaccendersi. Speriamo sia solo un brutto presentimento». La nota è firmata dalle Mamme Vulcaniche, il gruppo di donne che quasi dieci anni fa a Terzigno e Boscoreale riuscì a fare chiudere la discarica in pieno Parco del Vesuvio, riuscendo anche a fare stralciare dal Piano Rifiuti una seconda e più grossa Cava, la Vitiello. Ora, con il problema dei conferimenti, le Mamme temono per una ripresa degli sversamenti nella zona.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE