Il nostro report su Bidoo, il noto sito di aste online  


609

Bidoo è un sito web di aste online che sta facendo parlare di sé da ormai diverso tempo: in questa piattaforma, infatti, capita di riuscire ad assicurarsi degli articoli a dei prezzi realmente irrisori, come testimoniato da diverse recensioni.



Ovviamente quando si legge che un utente è riuscito a portare a casa l’ultimo modello di smartphone spendendo una manciata di euro è legittimo storcere il naso e chiedersi come ciò sia possibile, di conseguenza abbiamo deciso di “indagare” dedicando un articolo a questa piattaforma e soprattutto al suo funzionamento.

Anche altri importanti siti web propongono delle guide dedicate a Bidoo, come ad esempio Lettera43, ma il nostro vuole essere un report del tutto indipendente rispetto a quello di Lettera in quanto vogliamo testare in prima persona questo sito Internet.

Come si presenta il sito web

Appena si accede a Bidoo si nota subito che in questo sito web sono disponibili decine e decine di aste online, in qualsiasi momento della giornata.

Si possono trovare computer, smartphone, articoli tecnologici di ogni genere, elementi d’arredo, buoni da utilizzare su Amazon e perfino dei generi alimentari: nel momento in cui abbiamo eseguito la nostra analisi, infatti, erano disponibili perfino delle casse di Coca Cola.

Il meccanismo dei rilanci a pagamento

Come si può evincere dalla lettura del regolamento, il funzionamento di Bidoo si fonda sui rilanci che gli utenti hanno modo di effettuare: ogni singolo rilancio ha un costo incredibilmente basso (pochi centesimi), o addirittura sono ottenibili gratuitamente in diversi modi.

Si tratta di un costo esiguo e per l’utente è senz’altro conveniente dover effettuare qualche rilancio per potersi assicurare oggetti dal valore di decine o centinaia di euro a un prezzo di gran lunga inferiore; allo stesso tempo però è proprio grazie a questo sistema che la piattaforma può permettersi simili svendite.

Per la società che gestisce Bidoo, infatti, gli introiti derivanti dai prezzi finali di chiusura delle aste rappresentano solo una parte marginale del business, al contrario l’effettuazione dei rilanci è, con ogni probabilità, la fonte di guadagno di maggiore rilievo.

Gli utenti hanno modo anche di assicurarsi dei crediti spendibili in rilanci in maniera del tutto gratuita: la piattaforma prevede infatti diversi bonus, come ad esempio quelli correlati alle condivisioni sui Social, senza trascurare il fatto che è possibile assicurarsi dei pacchetti di puntate anche sulla medesima piattaforma.

Le occasioni sono realmente possibili, ma non sono “la regola”

Ciò che più interessa a chi sta valutando la possibilità di partecipare alle aste online di Bidoo è se sia realmente possibile fare simili affari, se le recensioni che capita di leggere online e nei Social Network siano vere o meno.

La risposta è affermativa: su questa piattaforma è assolutamente possibile acquistare a prezzi folli, ma ovviamente questo non avviene in modo sistematico perché il prezzo finale di vendita di un determinato prodotto dipende da quanti rilanci vengono effettuati dagli altri utenti.

Se molti utenti rilanciano per il medesimo articolo è fisiologico che il prezzo finale dell’asta sia più vicino a quello di listino, allo stesso tempo può capitare che oggetti di valore vengano trascurati, magari perché gli utenti online in quel frangente sono interessati ad altro, perché ne sono già stati venduti tanti o ancor più semplicemente perché in tale fascia oraria la concorrenza è inferiore.

Ebbene, in Bidoo ci sono perfino delle aste che si chiudono per totale assenza di offerte, di conseguenza basterebbe effettuare un unico rilancio per assicurarsi il prodotto in questione spendendo meno di un euro.

Una nuova idea di e-commerce come esperienza divertente

È questo, dunque, ciò che c’è da sapere su Bidoo, una piattaforma di cui probabilmente si sentirà parlare sempre più nei prossimi anni.

Acquistare a prezzi pressoché irrisori è possibile, anche se, come detto, questa non è certo una regola sistematica, al di là di questo è interessante sottolineare il fatto che Bidoo ha avuto il merito di trasformare il commercio elettronico in un’esperienza ludica e divertente.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE