Cortometraggi, vincono i piccoli alunni della D’Aosta di Ottaviano con SensAzioni


924

Con questa esperienza «abbiamo scoperto che tutti hanno un ruolo fondamentale e che nessuno è meno importante degli altri». Anna Laura, Aurora e Beatrice raccontano la loro esperienza sul set di SensAzioni, il cortometraggio vincitore del premio “Giovani Visioni – Scuola Secondaria di I grado” assegnato, nell’ambito della scorsa sezione Schermo Napoli Scuola del Napoli film festival da Diregiovani in sinergia con l’Agenzia di stampa Dire. «Questo è stato il primo anno – sottolinea Flavio Ricci dell’associazione Tycho che ha girato e prodotto il documentario – che abbiamo lavorato con bambini così piccoli. Ci aspettavamo qualche difficoltà in più a fargli comprendere il linguaggio cinematografico, invece è stato molto gratificante». In SensAzioni i bambini sono invitati a conoscere e riconoscere attraverso i cinque sensi degli elementi che caratterizzano la propria città, Ottaviano. Per farlo, spiega Giovanna Dipalma di Tycho, «ci siamo serviti dello strumento principale di comunicazione con i bambini, il gioco. Dopo il primo approccio con il primo senso, l’udito, in cui i bambini erano molto tesi, mano mano hanno iniziato a sciogliersi e a mettersi in gioco». «Le parole costruiscono il territorio, costruiscono il senso di solidarietà», rimarca Michele Montella, dirigente scolastico dell’istituto comprensivo D’Aosta di Ottaviano. «L’associazione Tycho ha coniugato perfettamente quest’idea con i mezzi multimediali e – conclude – abbiamo fatto un buon lavoro».



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE