La folla che gremiva fin dalle 15 piazza del Monte di Pietà ha iniziato a entrate nella camera ardente allestita nella cappella dove è stato trasferito il feretro del vice brigadiere dei Carabinieri Mario Cerciello Rega. Una lunga fila silenziosa cinge la piazza. Commosso il comandante della stazione dei carabinieri di piazza Farnese Sandro Ottaviani, dove Cerciello Rega prestava servizio.

Ottaviani ha reso omaggio al collega insieme al comandante Provinciale del carabinieri di Roma Francesco Gargano. Presenti, oltre ai familiari anche gli amici di infanzia di Somma Vesuviana, la città natale del vicebrigadiere.