Calcio Balilla, al Campionato italiano di lega a squadre vince uno strianese


1541

Anche quest’anno si è concluso il Campionato Italiano di lega a squadre di Calcio Balilla, denominato Adriatica League disputato presso il Palazzetto dello Sport di Pescara.  In questo campionato hanno partecipato 32 squadre provenienti da ogni parte d’Italia. Ad ogni squadra un gruppo di 8-10 persone con la donna d’obbligo in campo. La manifestazione si è svolta il 13 e 14 luglio, con fase a gironi, qualifiche e fase finali, con i perdenti che retrocedono in Serie B. Divisione delle squadre con 16 partecipanti. Ognuna di esse andrà a giocarsi il proprio campionato. Al primo posto in Serie A troviamo l’Ascoli, secondo Bresciello, terzo Pescara. A seguire, ovviamente in Serie B, Avezzano, Terni e Foligno. L’Avezzano ha acquistato Luciano Squitieri di Striano, un casertano Arturo Villetti, ed un napoletano Manuel Magliocchetti, insieme agli altri calciatori che hanno completato la squadra. Hanno vinto la Serie B ottenendo un grande risultato centrando di conseguenza la promozione nella massima serie.



Un campionato molto bello e ben organizzato da Simone Rossoni e Mirco Placido, attualmente campioni italiani, che per il decimo anno sono riusciti a mantenere inalterate tradizioni, qualità dei partecipanti e soprattutto il tasso di divertimento. Molto soddisfatto del risultato è Squitieri, perché dopo 19 anni da professionista di questo sport è stato convocato da questo gruppo e, senza pensarci su due volte, ha accettato l’invito. Prima di tutto l’amicizia, poi il Calcio Balilla perché è un gioco che promuove la socializzazione. Per vincere a questi livelli bisogna avere alla base prima un gruppo solido, poi la tecnica e la disciplina. Appuntamento, dunque, all’anno prossimo, perché quest’evento continuerà anno dopo anno a crescere sempre di più.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE