Ancora furti nella casa nolana del giornalista Trocchia, la Commissione Antimafia chiede più tutela


464

«Sento l’urgenza di richiedere maggiore attenzione per l’incolumità di Nello Trocchia e la sua famiglia. Al momento è sottoposto a vigilanza attiva, eppure la sua abitazione nella zona di Nola è stata oggetto di continui furti. Chiedo alla Prefettura competente e al ministero dell’Interno di attivarsi. Risulta, infatti, incomprensibile come un’abitazione sensibile subisca continui furti. Preoccupa il furto di un pc con materiali sensibili. Sono semplici furti o è una minaccia? Deve essere chiarita la situazione immediatamente ma comunque bisogna tutelare il giornalista Trocchia con particolare attenzione». È quanto afferma Nicola Morra, presidente della Commissione Antimafia.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE