Abbattimento delle case abusive a Terzigno, incontro tra il sindaco ed i parlamentari


1751

«Sono queste le occasioni nelle quali lo Stato può e deve dimostrare di esserci davvero, un’opportunità per il governo, nazionale e regionale, indipendentemente dall’appartenenza politica, per dimostrare di saper dare una risposta seria al diritto alla casa di queste famiglie vittime di un’assurda burocrazia». Così, Armando Cesaro, capogruppo regionale campano di Forza Italia ha commentato l’incontro con i parlamentari campani organizzato ieri dal sindaco di Terzigno, presso la Sala Consiliare della cittadina napoletana. Il tema al tavolo era quello di trovare possibili soluzioni alle problematiche degli immobili di via Panoramica. Nei mesi scorsi Armando Cesaro è stato promotore di diverse iniziative politiche e istituzionali sul caso che riguarda una sessantina di cittadini di Terzigno le quali hanno scoperto di vivere in “case abusive”, ma solo dopo averle acquistate incautamente. Qualora questo governo dovesse davvero assumere specifiche iniziative o, come apprendiamo da alcuni quotidiani, avviare un confronto su un Piano Casa, si aprirebbe effettivamente l’occasione per risolvere questo caso e tantissimi altri casi analoghi” ha aggiunto il consigliere regionale di Forza Italia. «Noi, ovviamente, saremo sempre pronti a fare la nostra parte. Fino in fondo», conclude l’esponente azzurro. I residenti di via Panoramica 48, appartenenti a 14 famiglie rischiano di restare in strada in seguito all’ordine di sgombero e abbattimento che pende sullo stabile di loro proprietà, acquistato circa 20 anni fa e risultato molti anni dopo abusivo.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE