Sant’Anastasia, ecco la Giunta-bis del sindaco Abete I NOMI E LE DELEGHE


541

Anticipando i tempi ed in segno di continuità amministrativa e di innovazione nel rapporto con la cittadinanza, il sindaco Lello Abete ha presentato la nuova giunta: due le quote rosa, l’architetto Gelsomina Maiello e l’avvocato Carla Ardolino, che insieme ad Alfonso Di Fraia rappresentano le new entry; confermati l’assessore Bruno Beneduce e l’assessore Mariano Caserta, il quale ricoprirà anche il ruolo di vicesindaco. Al comune è dato per certo che la presidente del seggio speciale entro lunedì prossimo sarà in grado di concludere i lavori per proclamare i consiglieri di maggioranza ed opposizione. In tal caso la giunta sarà ufficializzata e comunicata ai consiglieri nel corso del primo consiglio comunale.



«Siamo pronti con la squadra di governo che accompagnerà questa amministrazione ed entrerà nel pieno delle funzioni dopo la convalida degli eletti, che al 99% dovrebbe essere in programma lunedì pomeriggio prossimo. Abbiamo messo nella giunta due componenti già in precedenza incaricati: Mariano Caserta, che avrà le stesse deleghe della scorsa giunta. È stato un ottimo collaboratore, un ottimo assessore, tant’è che si è guadagnato la stima e la fiducia di tutti e sarà anche vicesindaco. L’avvocato Bruno Beneduce, confermato, si occuperà e si impegnerà per la pubblica istruzione e cultura e avrà tanto da fare, perché abbiamo un occhio particolare verso le scuole, che sono il futuro della società che cresce. Ho apprezzato il suo modo di operare, il suo modo di mettere insieme la platea scolastica con il corpo docente ed i dirigenti, cosa non sempre semplice. Ci sarà Alfonso Di Fraia, che già da consigliere comunale ebbe modo di far conoscere le sue qualità all’interno del consiglio comunale; è stato uno dei più attivi nella passata amministrazione, per cui sarà certamente operativo sul territorio; con le deleghe ad ambiente, protezione civile e polizia municipale sarà un assessore di strada; Alfonso Di Fraia – dice il sindaco Lello Abete – sarà l’assessore sempre presente sul territorio, è giovanissimo, non mancherà di entusiasmo che, abbinato alla passione che ha per la politica, lo porterà a fare sicuramente bene. In giunta avremo due donne: l’architetto Gelsomina Maiello, che si occuperà di lavori pubblici e urbanistica; non ha avuto esperienze dirette di impegni politici ma conosce la pubblica amministrazione e la macchina amministrativa. Con le sue competenze, vedremo il suo ottimo lavoro in due settori delicati e cercheremo di portare a termine il mandato attuale lasciando un paese urbanisticamente migliore. Un’altra novità in giunta è l’avvocato Claudia Ardolino; ho avuto modo di apprezzare la sua dinamicità, la sua intraprendenza, la sua capacità di adattamento, l’approccio immediato alla macchina comunale, per cui sono sicuro che darà un ottimo contributo a questa amministrazione. Chiedo ufficialmente, lo dico anche a mezzo stampa, il massimo dell’impegno e di dedicare alla carica il tempo necessario, perché la politica è passione, ma soprattutto è sacrificio, servizio ai cittadini e per essere di servizio ai cittadini c’è bisogno di dedicare tempo. Sono del parere che chi sceglie la strada dell’amministratore è ben consapevole e cosciente che deve lavorare. Su questo, sento di dire, che non transigo e, per fare una battuta, non dico che dobbiamo lavorare h 25, ma sicuramente h24».

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE