Con un’ordinanza ad horas disposta nel primo pomeriggio, il sindaco di Striano, Antonio Del Giudice, ha vietato a partire dalla data odierna e fino alla mezzanotte di domani mercoledì 26 giugno, il conferimento della frazione umida dei rifiuti. Il provvedimento interessa tutti i soggetti – privati, uffici pubblici, esercizi commerciali, studi professionali – e si estende a tutto il territorio comunale. Il dispositivo di legge è stato adottato a seguito dell’interruzione del servizio di raccolta da parte della società appaltatrice, considerato anche l’incremento delle temperature e l’elevata calura previsti nei prossimi giorni. Si intende in questo modo limitare al minimo i rischi igienico-sanitari per la salute pubblica. L’ordinanza assume per ora un carattere urgente e provvisorio, e già nei prossimi giorni il conferimento e la raccolta dell’umido potrebbero riprendere secondo il consueto calendario. I trasgressori, è doveroso ricordarlo, saranno puniti e sanzionati secondo le normative vigenti in materia di violazione delle ordinanze sindacali.