Pompei, una 36enne ruba 3mila euro di abiti da La Cartiera: presa


1318

Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione di Pompei congiuntamente a personale del servizio di sicurezza del Centro Commerciale La Cartiera, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato di una donna 36enne di origini rumene D. M. C. resasi responsabile del tentato furto aggravato di merce dal negozio sportivo all’insegna Grillo Sport, del centro commerciale. La predetta è stata sorpresa all’interno di uno dei camerini, dove stava procedendo a privare l’abbigliamento, recuperato dagli scaffali del punto vendita, del sistema antitaccheggio e laddove non riusciva a rompere le placche, applicava dei fogli di carta argentata, che aveva appresso e che custodiva all’interno di una piccola borsa, poi caduta in sequestro. Tale attività consentiva di eludere di fatti il sistema antitaccheggio. Il personale operante procedeva pertanto a sottoporre a sequestro la borsa contenente i diversi fogli di carta argentata in suo possesso, nonché restituire la merce, per un valore di oltre 3000 euro, al legittimo proprietario.



La donna già nel mese di marzo era stata denuncia per un fatto analogo commesso al Centro Commerciale Il Vulcano Buono di Nola. Al termine del processo per direttissima celebratosi nella mattinata odierna, il Giudice Monocratico ha convalidato l’arresto rimettendo in libertà la donna, poi condannata all’esito del giudizio abbreviato alla pena di un anno di reclusione e 100 euro di multa.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE