Qualcuno è entrato nell’area di servizio abbandonata sulla Statale 268 ad Ottaviano, e qui ha sversato una decina di teste di maiale. Un vero e proprio orrore, insomma, sulla cosiddetta “superstrada della morte” e che ci è stato segnalato da un lettore. Le teste dei suini sono infatti riverse sull’asfalto del benzinaio da tempo chiuso in direzione Angri.

Chiaramente il grande caldo sta già provocando gravi miasmi nella zona con gli scarti dei maiali che, oltre a rappresentare una visione macabra, sono anche un rischio igienico-sanitario, senza considerare i “brividi” dal punto di vista della civile convivenza. Si tratta di qualcosa di terribilmente nuovo sul territorio, dove già erano state trovate carcasse di animali, ma non in questo numero così copioso.