Ospedali di Nola, Boscotrecase, Torre e Castellammare: 149 infermieri “abusivi” a rischio licenziamento


5537

Sarebbero 149 infermieri “abusivi” in servizio all’Asl Napoli 3-Sud. Un colpo che arriverebbe a rappresentare il ko definitivo per l’assistenza negli ospedali aziendali, compresi i presidi più importanti dell’area nolano e della zona vesuviana. Gli infermieri, infatti, non risulterebbe iscritti all’Ordine professionale infermieri (Opi) e per questo si ipotizza nei loro confronti l’esercizio abusivo della professione infermieristica. Ora chi non è in regola avrà trenta giorni per sanare la propria posizione per non rischiare il posto di lavoro. La lista è stata stilata e diffusa nei presidi ospedalieri di Nola, Castellammare, Gragnano, Boscotrecase, Torre del Greco, Sorrento, Vico Equense ed anche in tutti i distretti e dipartimenti.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE