Gianfranco, giovane papà con un tumore raro: c’è la raccolta fondi per l’ultima speranza


14033

È la moglie Alessia Sorrentino a non essersi mai arresa così come il coniuge, Gianfranco Sangiovanni, nonostante la forma rara di cancro che oltre un anno fa ha colpito il giovane papà di Poggiomarino. Ora l’ultima spiaggia sembra potere arrivare da una cura sperimentale all’estero, ma per cui servono chiaramente molti soldi. Alessia ha lanciato una raccolta fondi a cui stanno partecipando molti amici. Inoltre, anche il gruppo “Sei di Poggiomarino se…” ha avviato una raccolta attraverso tre negozi: Cartoleria Paldan System (Buffetti) Via Iervolino, Telefonia Laperuta Via Roma, Bar Firenze Piazza De Marinis. La raccolta fondi su Facebook è invece raggiungibile A QUESTO LINK.



Alessia e Gianfranco con uno dei loro due figli piccoli

Ecco cosa ha scritto la moglie Alessia sul crowfunding: Gianfranco Sangiovanni è un giovane commercialista di 32 anni, marito meraviglioso e padre affettuoso di due bambini, 3 e 5 anni.
Gianfranco fin da ragazzo ha vissuto sacrificando se stesso per il gran senso del dovere verso la sua famiglia e spendendosi sempre per gli amici e conoscenti.
Quando finalmente le sua vita aveva intrapreso una strada stabile e serena, nell’ Aprile del 2018 tutto si è stravolto: la scoperta di un TUMORE DESMOPLASTICO A PICCOLE CELLULE ROTONDE AL 4° STADIO, rarissimo e difficile da curare. In quest’ultimo anno, mentre lui si sottoponeva ad ogni tipo di terapia, trattamento chemioterapico, analisi e degenze ospedaliere per varie complicazioni, noi familiari non ci siamo MAI ARRESI, facendo di tutto per trovare una soluzione, per dare al nostro guerriero la possibilità di veder crescere i suoi splendidi bambini.
Solo qualche mese fa abbiamo contattato il Dott. KATO TOMOAKI della “Columbia University Medical Center” di New York, il quale ha già avuto modo di prendere a conoscenza il nostro delicato caso e ad oggi, visti i recenti sviluppi dovuti alla scoperta di un altro UNICO ED IDENTICO caso che ha colpito un nostro connazionale e che ha fatto il giro del paese, ci ha chiesto di voler esaminare nuovamente il nostro caso e quindi di re-inviargli i risultati delle sue ultime TC e analisi. Ricercando ulteriormente abbiamo scoperto che ci sono due centri d’eccellenza nella cura dei Sarcomi in Europa: il “Royal Marsden Hospital ” in Inghilterra e il “Gustave Roussy Cancer Campus ” in Francia con i quali siamo già in contatto per arrivare ad avere delle risposte concrete e speriamo risolutive.
Anche se tutte le speranze sembrano finire, Gianfranco non smette tuttora di sottoporsi a cure oncologiche, trattamenti integrati e terapie biologiche innovative pur di lottare per la sua vita e la sua famiglia. Ovviamente tutto ciò è molto costoso ed è per questo che siamo qui a chiedervi AIUTO: il vostro sostegno e la vostra condivisione potranno dare al mio guerriero una qualsiasi possibilità concreta, che sia un’operazione, cura o una nuova sperimentazione…. INSOMMA UNA SPERANZA.
Potete aiutarci donando al seguente IBAN: IT51J0560240270002000017323
Intestato a SANGIOVANNI GIANFRANCO
Vi chiedo di condividere il più possibile e vi dico a nome mio e della mia famiglia umilmente GRAZIE!

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE