Stamattina è immesso in servizio sulla Circumvesuviana il primo treno revampizzato (completamente ristrutturato e praticamente nuovo), oltre ad un treno storico restaurato del 1926 per Sorrento. Il treno revampizzato T21 è entrato stamattina in regolare servizio. «Si tratta del primo di 25 treni che verranno immessi in servizio completamente rimodernati con queste scadenze: 3 entro tre mesi, altri 7 entro dicembre 2019, altri 10 entro dicembre 2020. La consegna sconta gravi ritardi a causa delle problematiche interne della società che ha vinto la gara. È stata dura ma ce l’abbiamo fatta», fa sapere il presidente dell’Eav, Umberto De Gregorio.

«Intanto si è chiusa la gara per l’acquisto anche di 30 nuovi treni sulla circumvesuviana. Contiamo di firmare il contratto entro l’anno. Sempre stamattina da Porta Nolana è partito il treno storico restaurato T21-105 progettato nel 1926. Corsa inaugurale per Sorrento e poi a disposizione per iniziative ed eventi turistici. Tra mille difficoltà andiamo avanti. Assunzioni: le prime 30 pronte, le altre 320 entro l’anno, le prove sono quasi concluse».