Ancora un’aggressione ai danni dei medici in un pronto soccorso del Napoletano. Stavolta è avvenuto alla Clinica “Villa dei Fiori” di Acerra, dove un 35enne di Brusciano ha sferrato un pugno in pieno volto ad un medico perché pretendeva che il padre venisse subito visitato, nonostante le sue condizioni non fossero gravi. L’energumeno è stato denunciato, mentre il medico è stato curato dai suoi stessi colleghi. Il padre dell’aggressore era caduto ed aveva dolore alla gamba, ma il medico si era subito reso conto che si trattasse di una forte contusione come poi realmente accertato nelle successive lastre.